Agricoltura biologica


Controllo del ragno rosso su Soia
Il fitofago “Tetranychus urticae”comunemente chiamato “ragnetto rosso” porta a decolorazione la pagina fogliare, poi a dissecamento e cadute precoci. Nei casi più gravi si nota anche la presenza di ragnatele. In campo può compiere 8/10 generazioni all’anno. L’antagonista del ragno rosso è l’acaro predatore”Phitoseiulus persimilis”, già da uovo inizia a nutrirsi della preda, si muove velocemente in grandi superfici. L’attacco alla coltura avviene in prossimità di capezzagne e fossi ed è in in questi luoghi che avverrà l’introduzione dell’antagonista predatore. Il drone con un sistema di rilevamento seguirà il percorso ottimale per lo spargimento dell’antagonista.

Lotta alla Piralide del mais
La lotta alla piralide del mais, il fitofago che infesta le colture, ha trovato una soluzione e viene dal suo diretto antagonista il Trichogramma Brassicae, un vespide che depone le uova all’interno di quelle della piralide, l’uovo avvia il ciclo di crescita diventando adulto parassitizzando l’uovo ospite. La tempistica è fondamentale per questo i nostri agronomi saranno sempre presenti avvalendosi del supporto di trappole posizionate in diversi punti per stabilire con massima precisione l’ovatura oltre al supporto dei bollettini di colture erbacee. Il drone rilascia le capsule in cellulosa biodegradabili a distanze precise e calcolate in precedenza sotto la guida dei gps a terra. Zero inquinamento e nessun danno sul campo con rotture di canalette per irrigazione e calpestio della coltura.

      VORREI INFORMAZIONI IN MERITO AL SERVIZIO*

      Privacy Policy consenso all'utilizzo dei dati
      e ad essere contatto per email:

      MENÚ DI SERVIZIO

      TO TOP
      AIR SERVICE SRL Via Marmolada 11 | 31059 Zero Branco TV | Italia - P.iva 04725900262